Nuova release di Zak WuBook. Metodi di Garanzia configurabili, automatismi in prenotazioni e pagamenti.

Care e cari WuBookers,

in attesa dei tanto attesi Minisiti che arriveranno presto, ecco tutti i miglioramenti apportati a Zak e disponibili già da ora.

Annunciamo una prima e robusta versione dei Metodi di Garanzia relativa agli scudi rossi e verde a cui si aggiungono diversi miglioramenti che di seguito vi mostreremo e che riguardano tutto l’all-in-one di Zak. Ma andiamo per gradi.

Metodo di Garanzia dedicato e configurabile.

Lo sviluppo dei “Guarantee Methods” è arrivato a un primo livello di completezza. In sintesi da adesso in poi:

1. Sarà possibile configurare Zak in maniera tale che ogni prenotazione potrà essere associata a un Metodo di Garanzia (MG) dedicato.

2. Ogni MG potrà essere configurato in modo che Zak invii ai vostri clienti inviti alla conferma e persino dei reminder.

3. Ogni MG può essere configurato per cancellare le prenotazioni in caso le dovute conferme non vengano mantenute.

L’obiettivo è chiaro: dal momento in cui ogni prenotazione in ingresso sarà correttamente associata al Metodo di Garanzia, Zak penserà a tutto in autonomia. Gli scudi rossi verranno gestiti in maniera completamente automatica diventando verdi da soli, in base alle vostre esigenze.
E quando non diventeranno verdi, quando cioè i clienti non forniranno le dovute garanzie, potrete decidere di cancellare in automatico le loro prenotazioni.

La migliore soluzione sul mercato per la vostra sicurezza.

È un obiettivo ambizioso ma vogliamo che Zak sia la migliore risposta sul mercato per gestire le problematiche relative, ad esempio, alle normative europee sulle carte di credito.
Inoltre vorremmo sfruttare al massimo tutti gli automatismi possibili per semplificare la gestione delle pratiche amministrative correlate.

L’associazione automatica dei Metodi di Garanzia dipende dal canale di ingresso di una prenotazione. A seguire alcuni esempi:

1. Se entra da YouBook, si può selezionare manualmente un MG;

2. Nell’Online Reception si può associare un MG a seconda della refundability della prenotazione;

3. Sul Channel Manager è stato fatto un lavoro scrupoloso. Ogni canale d’ora in poi fornirà garanzie differenti e sviluppate ad hoc.
Ad esempio su Booking.com sarà possibile associare un MG specifico a seconda della garanzia fornita (Virtual Card, Carta di Credito, Pagamento a terzi cioè verso Booking.com, Nessuna garanzia fornita).

Su Expedia, invece, l’elezione dell’MG dipende dalla natura della prenotazione (Hotel Collect o Expedia Collect). E così via.

Ma come anticipato all’inizio di questo articolo ci sono altre piccole novità. Per esempio, l’Online Reception non ha più bisogno di essere configurata abilitando i diversi “Reservation Model” (pagamenti, deferred etc).
Piuttosto basta associare un MG alle prenotazioni refundable, uno alle prenotazioni non refundable e a seconda del Metodo di Garanzia scelto, Zak inizierà a gestire in automatico i vostri affari, a partire dalla ricezione della prenotazione.

Una cosa che consigliamo di fare è consentire le prenotazioni Deferred (in attesa di conferma, si entra senza alcuna garanzia). Questo perché il Metodo di Garanzia associato permetterà a Zak di richiedere successivamente, senza spese relazionali con i clienti, le conferme di cui avete bisogno. Nel frattempo, la prenotazione sarà entrata e la conversione aumentata.
Infine, i costi per gestire le garanzie saranno nulli, perché sarà tutto automatizzato.


Per semplificare ulteriormente la gestione delle MG, oltre alla configurazione dell’Online Reception in base alla refundability della prenotazione, forse sarà necessario acquisire strumenti più sofisticati come calendari personalizzabili e come avviene per le cancellation policies.

Oltre ai Metodi di Garanzia, ci sono altri sviluppi nella release di Aprile.

Nuova Overview Page nell’area prenotazioni e altre novità.

Tutta l’area Prenotazioni, fatta eccezione per il Dettaglio Prenotazioni e la gestione degli overbooking, è stata completamente ridisegnata. Infatti abbiamo rilasciato una Overview Page che permette di vedere a colpo d’occhio la situazione globale (pending, discontinous stays, offerte etc).
Una pagina unica, chiara e semplice per gestire il vostro business. Un lavoro molto significativo in termini di energie da parte della nostra sezione sviluppo, che verrà completato con il restyling del Dettaglio Prenotazione in una delle prossime release.

Altre novità.

  • La connettività a Expedia è stata migliorata. Zak è ora capace di interpretare le cancellation policies anche nel caso di eccezioni configurate su Rooms e Rates lato Expedia.
  • Sull’Online Checkin abbiamo deciso di vietare cancellazioni se le prenotazioni provengono da un’OTA.
  • Introduciamo due nuovi payment gateway: Nexi e Redsys. 
  •  Le impostazioni del planner sono state ampliate. È possibile scegliere il numero di giorni da caricare prediligendo la velocità alla lunghezza del periodo caricato.
  • I messaggi del Templating System relativi alle prenotazioni hanno una nuova, importante variabile cioè il link alla sezione degli Extra dell’Online Checkin, un ottimo strumento per fare up-selling, invitare i clienti ad acquistare gli extras online oppure per ricordarne la possibilità.
  • Anche il modulo Email Branding ha qualcosa in più: è possibile impostare il valore ReplyTo, in modo tale che le risposte dei clienti arrivino a un indirizzo diverso da quello usato per le notifiche.
  • Un altro piccolo miglioramento è relativo all’Online Reception.
    Si può scegliere di limitare il numero di camere selezionabili durante l’interrogazione. 
  • La generazione dei voucher interpreta meglio la lingua, che in molti casi verrà scelta molto più correttamente. Questo sviluppo sarà cruciale al rilascio del Dettaglio Prenotazioni perchè sarà possibile gestire voucher diversi per l’invio di email o per il Checkin Online.
Aggiunti due nuovi payment gateways: Nexi e Redsys.

In mezzo a quel miliardo di cose che ogni giorno cerchiamo di gestire con passione stiamo dando il nostro meglio alla funzione Minisito. Ma non vogliamo svelarvi nulla adesso per non rovinare la sorpresa!

Stay tuned!

Lascia un commento

Back to Top