Unificazione della PassWord per la gestione delle Carte di Credito

ZakSiWBno

Cari,

una delle tante cose che stiamo facendo (sono veramente tantissime anche quelle che dobbiamo fare in futuro!!) é l’unificazione e integrazione di varie funzionalitá di Zak e WuBook. E come giá sapete, la parte piú interessante da unificare é la gestione e manipolazione dei dettagli delle prenotazioni, per poter essere in grado si mantenere totalmente sotto controllo ogni singola azione rivolta a cliente/prenotazione prima, durante e dopo il soggiorno dal gestionale stesso.

Per questa ragione modificheremo radicalmente alcune sezioni e alcune dinamiche che attualmente pensiamo non stiano rispondendo concretamente all’esigenza di rendervi la vita piú facile… di fatto, la sezione “vouchers” si trasformerá nella sezione “comunicazione” con gli ospiti e sará possibile creare template e modelli personalizzabili per ogni comunicazione (e struttura) configurando email automatiche o semi-automatiche, modalitá di notifica, richieste di pagamenti o garanzie, invio di preventivi, ecc.

Il primo passo verso questo risultato lo dobbiamo pubblicare oggi stesso. A partire da oggi quindi, la password che gestisce la sicurezza dei dati sensibili su Zak, sia i dati delle CC ricevute dai clienti, sia quelle note che sono state “nascoste” sará la stessa creata sulla Auth Factory, la stessa che usa Wubook. Insomma, finalmente la gestione dei dati sensibili sará unica e una sola per tutte le piattaforme.

Ma andiamo a vedere i dettagli del cambio e, a seconda della situazione in cui vi troviate, le azioni necessarie che richiederemo da parte vostra (sempre da dentro la sezione “sicurezzadell’interfaccia di Zak):

  • Se non avevate attivato il layer di sicurezza né su Zak, né sulla Auth Factory di Wubook allora non richiederemo nessuna azione da parte vostra. Semplicemente, quando lo farete e se lo farete in futuro, sará necessario farlo dalla Auth Factory stessa.
    NoNo
  • Se non avevate attivato il layer in Zak peró lo avevate attivato sulla Auth Factory allora, come nel caso precedente, sarete inviati alla Auth Factory. I dati sensibili saranno giá gestiti da questa sezione.
    ZakNoWBSi
  • Se avevate attivato il layer in Zak peró non lo avevate attivato sulla Auth Factory, allora vi chiederemo di nuovo la password del layer in Zak. La passwrod sará sempre la stessa, peró sará gestita dalla Auth Factory, non piú da Zak. Oltretutto, i potenziali dati salvati e messi in sicurezza, saranno migrati nel nuovo sistema di sicurezza.
    ZakSiWBno
  • Se entrambi i layer sono stati attivati, sia in Zak che nella Auth Factory vi chiederemo entrambe le password. I possibili dati cifrati que esistono, saranno spostati nel nuovo sistema di sicurezza. E infine la password sará gestita unicamente dalla Auth Factory.
    ZakSiWBSi

Attenzione: questi ultimi due casi implicano il trattamento interno di dati cifrati (se ce ne fossero) e dipendendo dal volume di questi dati, l’operazione di migrazione potrebbe tardare qualche minuto. Durante questo intervallo di tempo, vedrete un messaggio di avviso nella sezione “Sicurezza“.

Siamo sicuri che questa novitá, a parte di qualche potenziale inconveniente, potrá migliorare l’uso e la gestione giornaliera delle vostre strutture. É ancora un piccolo passo e ne mancano molti, ma poter accedere alle carte di credito a garanzia delle prenotazioni, direttamente da Zak senza passare da Wubook, può aiutare non poco. Vi ricordo infine che dopo questo aggiornamento, la password che gestisce le carte di crédito sará unica sia su WuBook che su Zak. 🙂

Siamo a disposizione se avete dubbi o esigenze da segnalarci.

Un saluto

Lascia un commento