Tabla, Sytar, No Ota!

Carissimi,

annunciamo con gioia una piccola grande novita’, richiesta ufficialmente dal buon Gabriele e accettata di buon grado. Gabriele ci chiedeva un meccanismo per chiudere in maniera veloce le vendite sui portali. Ne abbiamo discusso, molto velocemente, in chat, ed ecco la soluzione:

tabla_no_ota

Come vedete, su Tabla e’ apparsa una nuova opzione: No Ota! Quando attivata (arancione), i portali verranno subito chiusi. Ovviamente, anche sytar e’ stato aggiornato:

sytar_no_ota

Meno interessante per gli utenti diretti, ma anche i nostri partner che utilizzano il framework Wired (web services, via xml) possono avvalersi di questa nuova tecnologia, da subito!

Dopo la possibilita’ di creare camere woodoo only (cioe’ dedicate al solo channel manager ed escluse dall’online reception), ecco il secondo capitolo della sempreverde saga Gestione OTA.

Speriamo sia gradita! Enjoy!

8 thoughts on “Tabla, Sytar, No Ota!

  1. Ottima idea!!
    Ma…la butto lì…e se fosse possibile anche scegliere quali portali chiudere e non tutti?

  2. Ragazzi,

    scusate, volevo aggiungere un ulteriore commento a quanto ho scritto.

    Come ben sapete, la visiblita’ internet che ha la vostra struttura dipende in maniera cruciale dalla disponibilita’ che pubblicate sui portali.

    Percio’, ecco, sappiate che poca disponibilita’ sui portali si traduce anche con poca visibilita’ (di cascata, poche preno dirette, anche).

    Andateci piano!

  3. Ottima idea , anche quella di federica di chiudere alcuni portali, per esempio quelli che hanno commissioni troppo elevate.

    Ciao

  4. Ottima idea!!
    Ma…la butto lì…e se fosse possibile anche scegliere quali portali chiudere e non tutti?

    si questo ci vuole assolutamente non si può chiudere tutti i portali indiscriminatamente, non ha molto senso

  5. Mmm,

    io sono contrario alla chiusura granulare (per portale). Per molti motivi:

    1) Che vantaggio grandioso abbiamo? Magari, non prenotando su un portale, ma su un altro, ci si guadagna il 2,3% sulle commissioni? E invece, quanto guadagnamo in visibilita’, pubblicando la disponibilita’ ovunque?
    2) A monte di un vantaggio che non possiamo definire miracoloso, e che anzi include anche un danno alla visibilita’, perche’ voler complicare il proprio lavoro? WooDoo nasce per configurare i canali una volta e scordarseli per sempre, rendendo tutto massimamente automatico
    3) Da un punto di vista tecnico, e’ di difficile realizzazione

Lascia un commento