Strategie di Marketing Alberghiero

Care e cari WuBookers, per ottenere il massimo dalla vostra attività ricettiva, ricordate di prevedere delle strategie di marketing alberghiero. Nel settore dell’ospitalità, la concorrenza è una delle maggiori sfide da affrontare e il marketing alberghiero rappresenta il modo per mostrare al mondo la propria unicità.

Vuoi conoscere i segreti del Marketing Alberghiero?

Iscrivendoti alla newsletter riceverai via mail consigli della nostra redazione di esperti e le migliori offerte commerciali:

    Tutte le informazioni sul trattamento nell'informativa privacy.

    Che cos’è il marketing alberghiero

    Il marketing alberghiero comprende tutte quelle attività che hanno lo scopo di aumentare la visibilità e migliorare la comunicazione della tua struttura, oltre che ottimizzare il processo di acquisizione e fidelizzazione del cliente. 

    Generalmente, queste attività devono essere organizzate secondo un piano di marketing alberghiero o turistico. Il piano di marketing è uno strumento che permette di definire gli obiettivi, individuare i budget e stabilire le tempistiche, oltre a ricordare le priorità e, infine, monitorare i risultati.

    Inoltre, definire un piano di marketing permette di ottimizzare le risorse, evitando fuorvianti sprechi di energie e di tempo, anche perché le attività da monitorare e realizzare possono essere molte e, spesso, inaspettate occorrenze rendono necessari degli “aggiustamenti di tiro” all’ultimo momento.

    Come si realizza un piano marketing

    Le fasi di un piano marketing sono 5:

    1) analizzare il contesto
    Rientra nell’analisi del contesto lo studio e la comprensione del mercato di riferimento, l’analisi SWOT con i punti di forza, i punti di debolezza, i rischi e le opportunità dell’attività; l’analisi dei competitor e del target di riferimento e, infine, lo studio del comportamento d’acquisto.

    2) definire degli obiettivi
    Nella strategia aziendale sono decisi gli obiettivi di business; nel piano di marketing questi devono essere organizzati per ordine di priorità e vanno espressi in termini quantitativi. Dovranno anche, soprattutto, essere realistici e raggiungibili.

    3) pianificazione strategica
    In questa fase si definiscono i punti del marketing come: il prezzo, la distribuzione, eventuali promozioni e pubblicità; gli elementi distintivi della comunicazione come: identità visiva, linguaggio e tono di voce. Qui è anche importante individuare con precisione i KPI (Key Performance Indicators) che saranno utilizzati per valutare gli effetti delle azioni di marketing, al fine di giungere a una valutazione dell’investimento quanto più precisa e puntuale possibile.

    4) attuazione delle strategie
    In questa fase si compiono le azioni che permetteranno, sulla base dei dati raccolti, di realizzare al meglio gli obiettivi prefissati.

    5) controllo dei risultati
    Con il lancio delle attività parte anche la parte di controllo dei risultati. Questa parte è fondamentale per capire se le azioni individuate stanno portando alla realizzazione dei KPI o se necessitano di modifiche.

    Vuoi ottenere nuove idee per il tuo piano marketing?

    Iscriviti alla newsletter e riceverai via mail i nostri preziosi consigli e le migliori offerte commerciali:

      Tutte le informazioni sul trattamento nell'informativa privacy.

      Come usare le opportunità di Internet per attuare il tuo piano marketing alberghiero

      In questo contesto ci focalizziamo su come alcune competenze e attività legate a Internet ci aiutino nel realizzare le strategie di marketing alberghiero individuate.

      A questo proposito, noi di WuBook, possiamo fornire una serie di strumenti digitali di grande valore e semplice utilizzo.

      • Zak Siti Web: ti supportiamo nella creazione di un sito web per hotel, B&B, case vacanze e appartamenti. Puoi scegliere tra diversi template grafici, che potrai cambiare ogni volta che vuoi, mantenendo i tuoi contenuti. Avrai così un sito semplice, accessibile da tutti i dispositivi e continuamente aggiornato agli standard di sicurezza del web.
      • Zak Channel Manager: qualunque sia la tua struttura turistica Zak Channel Manager, gestisce i canali OTA e Metasearch in un unico punto, sincronizza disponibilità, tariffe e prenotazioni riducendo drasticamente il rischio di overbooking.
      • Zak Booking Engine: ti permette di ricevere prenotazioni direttamente dal sito web della tua struttura senza intermediari. A quel punto, potrai creare offerte personalizzate incentivandoli a tornare in futuro.

      Una volta che avrai una presenza sul web efficace, ricorda che raggiungere un cliente che è già stato tuo ospite è importante, sia per awareness (ovvero la reputazione della tua struttura), sia per promozione diretta. Uno strumento di direct marketing, come un servizio di newsletter per comunicare ai segmenti della tua clientela le offerte più pertinenti, sarà un altro prezioso strumento per realizzare gli obiettivi che ti sei proposto.

      Torna all'inizio