WuBook

Rate checker o Yield Manager?

Cari,

stiamo progettando la nuova stagione di sviluppi e vogliamo conoscere la vostra opinione, in modo da assegnare le priorita’ in relazione alle vostre esigenze.

Tra tante cose che vogliamo/dobbiamo fare, ce ne sono due importanti:

  • Ratechecker: scelta una decina di strutture competitors, vi permette di effettuare monitoraggi sulle loro politiche dei prezzi.
  • Yield Manager: Wym e’ gia’ utile a molti, ma l’idea di diversi utenti (e anche la nostra) e’ quella di migliorarlo. Si potrebbe per esempio specificare un tetto massimo per l’aumento dei prezzi, o differenziare l’aumento a seconda del periodo.

Che cosa preferite che si sviluppi prima? Ci sono altre cose che ritenete, magari e addirittura, piu’ importanti?

Ovviamente, Zak avra’ continua priorita’: sta avanzando verso la prima versione stabile e ci piace molto quanto ottenuto finora. Tant’e’ che gia’ diversi utenti lo stanno utilizzando non soltanto con soddisfazione professionale, ma anche con piacere.

9 Responses

  1. Anche per me Wym e’ potenziabile.

    Propongo anche la possibilita’ di utilizzare i LISTINI VIRTUALI definendone dei periodi temporali limitati i, n modo da vendere in alta stagione le ultime camere alla tariffa rack sui portali.

  2. visto che si parla di migliorie, volevo suggerirne 2…
    la prima è legata al cliente che prenota , sull’ on line booking, alla scelta delle notti del cliente , quando si apre la bandiera dei giorni da scegliere , secondo il mio parere le notti dovrebbero essere messe al contrario e quindi rendere più facile l’inserimento dei giorni che sono solitamente 1 , 2 o 3 notti.
    La seconda è legata a noi che lo gestiamo, ossia quando c’è una nuova prenotazione ed è evidenziata in neretto, solitamente quando la apro la sera tardi, risulterà come già letta a chi la aprirà in seguito. Nel mio caso ad esempio , troverei molto utile un bottoncino “segna come non letto” in modo che la mattina la mia dipendente possa non confondersi ed aprirla come nuova. scusate l’uscita dal tema della conversazione..a presto alessandro maison giulia

  3. Pur essendo in grande attesa del Rate checker, penso WM abbia una priorità più elevata…quindi prima Wym! 🙂

    Gab

  4. Salve

    La mia opinione è che per creare un programma di Yield Manager occorre avere una visione complessiva della dinamica delle vendite.

    In sostanza la situazione ideale per un YM efficace si avrebbe se tutti gli utenti usassero Zak come fonte di dati per il Yield Manager .

    .. è uno spot pubblicitario non a pagamento 🙂

    In questo moneto il Yield Manager si basa solo sulla dinamica delle vendite provenienti dai canali e da WB. Questo a mio avviso limita la sua efficacia ma questo non vuol dire che non sia utile .

    Forse sto pensando ad un programma di Yield Manager diverso da quello che ha in mente Mr.Yellow&C.

    Per quanto riguarda Rate-checke è forse il prodotto di pii facile implementazione ( accetto smentite dagli interessati ).
    Cosi se non lo aveste capito proporrei
    1. Zak
    2. Rate-Check
    3. Yield Manager

    Ordine dettato dalla interdipendenza dei programmi per arrivare al RM o Yield Manager
    Saluti
    Massimo
    PS
    su Zak alzate il “tiro” c’è un disperato bisogno di un ottimo programma per gli hotel di medie dimensioni 30 /60 camere

  5. Well honestly I do like the idea of a yield manager, but I think for us as small hotel I will always have to check and correct my rates manually, so I am not certain if WYM is really going to help me with my needs.
    A rate checker on the other hand would allow me to monitor my competitors closely and I guess this saves a lot of time and work, that I now spent with Booking or HRS…
    So my vote goes to
    1) rate checker!!!!

  6. Ciao a tutti! Per la mia situazione, non sento l’esigenza di un rate checker (il prezzo lo decido in base alla mia occupazione, non rispetto al prezzo della concorrenza) o Yeld Manager (con i portali non collegati via wodoo si creerebbero continuamente problemi di parity rate)..

    A me non dispiacerebbe che venisse creata una sezione per i pacchetti.

    Gabriele

  7. Indubbiamente lo strumento YM è molto utile ma come consulente do molta importanza anche al benchmarking, per cui credo che l’implementazione di un Rate Cheker sia importante per monitare in modo semplice l’andamento del mercato.
    Ivan

Lascia un commento

Back to Top