Migrazione Booking.com

Cari,

gia’ da un paio di settimane stiamo preparando la migrazione di booking.com, che, come sapete e come abbiamo gia’ descritto, entrera’ in produzione durante l’estate 2012 (probabilmetne a Luglio).

Vogliamo arrivare preparati. Perfettamente preparati. E vogliamo che lo siate anche voi, perche’ in alcuni casi il vostro intervento sara’ necessario.

Percio’, iniziamo a pubblicare campgne informative, gia’ da adesso.

Prima di ogni cosa, da buoni professionisti, occorre capire che cosa sta succedendo. Lo abbiamo descritto, ma potete anche contattaare i vostri account manager per chiedere maggiori informazioni (o siete benvenuti sia sulla nostra chat, sia nei commenti a questo post).

Consideriamo la migrazione una cosa buona: i problemi legati alla gestione delle multiple rates di booking.com, che lo rendono drammaticametne disomogeneo agli altri portali, verranno superati.

Quindi, prima di ogni cosa, un po di entusiasmo per le novita’ (wow!). Pur costando un po di fatica (in verita’ mica poca da parte nostra!), la migrazione migliorera’ il contesto.

Detto questo, tutti gli utenti che utilizzano il channel manager per connettere booking.com possono essere divisi in due fascie:

  • Fascia Relax: Una parte di voi (quella piu’ grande) avra’ un lavoro facile (al 99% nullo): le configurazioni di WooDoo sono compatibili al 100%. In stile WuBook (dove possiamo, facciamo senza delegare) lavoreremo per rendere le cose automatiche, senza richiedere un intervento di manutenzione. Sappiamo che questo stile e’ apprezzato, non lo baratteremo.
  • Fascia Intervento: L”altra parte dovra’ riconfigurare il canale, perche’ le attuali impostazioni non sono compatibili alla nuova architettura di Booking

Prima di continuare, e’ bene capire una cosa: ogni utente, indipendentemente dalla fascia,  dovrebbe monitorare che tutto funzioni correttamente durante la prima settimana post-migrazione. Come intuite, l’informatica e’ un po maledetta e i grandi lavori di migrazione sono spesso soggetti a imperferzioni. Booking.com non e’ escluso dal discorso.

Arrivati fin qui, ci sono due punti da discutere:

  • Come faccio a capire a quale fascia appartengo?
  • Nel caso appartenga alla Fascia Intervento, cosa dovro’ fare?

Andiamo per ordine: appartieni alla Fascia Intervento in due casi:

  • Utilizzi, per connettere booking.com, il modello “Moltiplicazione Camere”
  • Utilizzi il modello “Distribuzione percentuale”, ma hai associato a una delle tue rates un minimum stay statico

Per sapere che modello stai utilizzando (Moltiplicazione camere o Distribuzioine Percentuale), basta entrare alla sezione WooDoo/Booking.com e dare una semplice occhiata.

Nel caso utilizzi il modello a Distribuzione Percentuale, per capire se stai usando un min stay statico per la configurazione di una delle tue rates, basta che rivolgi l’attenzione al paragrafo: Associazione Rates, controllando se il min stay specificato sia maggiore di 1. L’utente dell’immagine sotto, per esempio, sta utilizzando un min stay statico (in una delle rates c’e’ 4) e quindi fa parte della Fascia Intervento:

booking_rates

Bene, ora sai se appartieni alla  Fascia Intervento. In questo caso, ci sono due possilita’:

  • Intervento Post Migrazione
  • Migrazione morbida

Ma, di questo, parleremo nel prossimo Post. Non vogliamo aggiungere troppa carne al fuoco in un solo momento.

Considerate che, per prepararci alla migrazione, andremo probabilmente a introdurre delle notifiche all’interno del vostro pannello di controllo. Nonostante sia tutto parecchio semplice, vogliamo che le cose siano lisce, il piu’ possibile.

Torna all'inizio