Il sito ideale di un hotel

In questo post cercherò di delineare come dovrebbe essere “il sito ideale di un hotel”.
Un sito esplicativo, esaustivo, che piaccia agli utenti, accessibile e semplice da navigare per utenti e motori di ricerca, che apre le porte ai Social Network,… in poche parole “che genera prenotazioni da solo”!

Partiamo da un sondaggio realizzato nell’aprile 2009 dalla eDigitalResearch per la Frommers’s® Unlimited, svolto su un campione di 1.234 utenti, a cui è stato chiesto un parere sui siti di hotel e su come preferiscono reperire informazioni online per le proprie vacanze.

I primi risultati emersi da questa ricerca sono i seguenti:

  • 4 utenti su 10 riferisce di informazioni inaccurate, fuorvianti o scarse nei contenuti
  • 1/3 degli utenti ha dichiarato di sentirsi frustrato per la mancanza di risposte alle proprie e-mail di richiesta informazioni e per aver trovato servizi non prenotabili online
  • 1 utente su 10 dichiara che le agenzie turistiche non comunicano informazioni adeguate alle proprie necessità
  • 8 utenti su 10 hanno dichiarato di trovare solo qualche volta le informazioni adeguate alle proprie necessità

E poi:

  • l’80% delle persone ha dichiarato che la ricerca online è lo strumento decisivo
  • Le informazioni ritenute importanti o molto importanti per la prenotazione di una vacanza:
  • Immagini delle camere, dell’albergo e dei servizi (76%)
  • Una descrizione scritta della destinazione (72%)
  • Cartina della destinazione (70%), attività ed eventi relativi alla destinazione (67%)
  • Informazioni sul clima (65%)
  • Informazioni di viaggio come il cambio e il visto (60%)
  • Informazioni su dove cenare (51%)
  • Informazione sugli sport locali e su altri intrattenimenti per il tempo libero (33%)
  • Video dell’hotel (30%)
  • Video della destinazione (30%)
  • Informazioni su attività per famiglie e bambini (20%)

Quasi tutte le strutture ricettive, hanno oggi un loro sito internet. Nella maggior parte dei casi viene realizzato per comunicare l’esistenza dell’impresa, parlare della sua storia, descrivere la struttura e presentare i servizi offerti.

Si tratta di siti Brochure, la cui interattività con il potenziale cliente è praticamente nulla. E’ limitata alla possibilità di inviare un’email alla direzione. Si tratta di siti aggiornati raramente o addirittura mai.

Questi siti sono percepiti dagli utenti come auto celebrativi, auto referenziali, con poche informazioni e quindi, tendenzialmente, di scarso interesse.

La parola d’ordine è questa: bisogna comunicare con il cliente!

Solo ascoltando le sue necessità e i suoi desideri è possibile migliorare i propri servizi e offrire ciò che più desidera.

Internet è un mezzo straordinario per fare questo e bisogna sfruttarlo al meglio.
Caratteristiche di un sito ideale:

  • Utilizzo di un CMS Aperto (OpenSource, non proprietario)
  • Grafica accattivante
  • Evitare pagine intro
  • Utilizzo minimale della tecnologia flash
  • Utilizzo di immagini di alta qualità
  • Utilizzo di video
  • Multilingua
  • Testi scritti e Tradotti in maniera perfetta
  • Booking online e Box per la prenotazione online, ben evidenti in tutte le pagine
  • Numero di telefono, email, contatto skype, bene evidente in tutte le pagine
  • Ottimizzazione per i motori di ricerca
  • Galleria Fotografica
  • Galleria Video
  • Profili Social: Facebook, Twitter, Youtube, Flickr, Panoramio,…
  • Box tripadvisor, trivago
  • Sondaggi sulle preferenze degli utenti
  • Meteo
  • Web Cam
  • Blog (per comunicare con i propri clienti e chiedere feedback)
  • Loghi degli IDS partners
  • Faq (Frequently Asked Questions)
  • Newsletter
  • RSS

Elenco di possibili contenuti da inserire:

  • Descrizione approfondita dell’Hotel, anche su più pagine se necessario, con la storia, i personaggi illustri che hanno pernottato, la varietà e comodità delle camere, i servizi offerti, la conduzione familiare o meno, l’accoglienza e l’ospitalità che contraddistingue l’hotel, struttura eco compatibile e attenzione per l’ambiente,…
  • Le Camere devono essere descritte minuziosamente (con foto e video): dare un nome ad ogni camera per differenziare le offerte; parlare della buona insonorizzazione, delle dimensioni, dei letti larghi e confortevoli, dell’aria condizionata o del riscaldamento regolabile, tv satellitare; il servizio in camera; il cambio biancheria; parlare dei bagni; servizio in camera;
  • I Servizi offerti (riepilogo servizi,…, parcheggi, lavanderia e stireria, baby-sitting, servizio internet wi-fi)
  • Parlare del Ristorante e della Cucina; inserire delle pagine specifiche per descrivere i piatti tipici, i prodotti dop e igp, selezione di vini e liquori, prodotti biologici
  • Aeree Comuni Interne (hall, zona bar, salotti, sala conferenze,…)
  • Aree Comuni Esterne (giardino, campo da tennis, bar esterni,…)
  • Area Benessere, Solarium, Palestra
  • Sport [es: hotel in montagna]
    Sezione Sci (impianti, skipass, come raggiungere autonomamente gli impianti, servizio navetta, costi skipass e possibilità di acquistarlo in hotel, servizio taxi e pulman privati, noleggio attrezzature sci, )
    Altri Sport (Golf, Ciclismo, trekking ed escursioni, parapendio,…)
  • Eventi
  • Offerte e Sconti
  • Dove siamo (posizione strategica della struttura, come raggiungerci, come muoversi per le migliori destinazioni)
  • Organizzazione visite guidate
  • Sezione Prezzi con foto delle camere
  • La Soddisfazione dei Clienti (esperienze di soggiorno)
  • Link utili (impianti, servizio taxi, noleggi, ristoranti, divertimenti,…)
  • Parlare approfonditamente della Località dove è situato l’hotel
  • Arte e Monumenti
  • Itinerari ed Escursioni
  • Vita notturna
  • Shopping
Mi auguro di aver dato dei buoni spunti, per migliorare i propri siti di hotel e renderli più piacevoli ed accattivanti sotto ogni punto di vista.
Ho dimenticato qualcosa?

3 thoughts on “Il sito ideale di un hotel

  1. Bravo Davide. Ottime considerazioni.
    Ho scritto infatti un’altro articolo (https://wong.it/albergatori-e-ora-di-assumere-un-concierge-online/) che parla della necessità di creare una nuova figura professionale che “vive nell’hotel”, che conosce le dinamiche, i clienti, le problematiche, i servizi, e che si deve occupare della comunicazione online a 360° dell’hotel.
    Per comunicazione intendo tutto l’aggiornamento dei contenuti, aggiornamento dei profili Social (Facebook, twitter, flickr,…), comunicazione e rapporto con i clienti… insomma tutto! Solo una persona che conosce bene la struttura ed il luogo può svolgere bene questo lavoro. Non certo un web design o una web agency, lontani dall’argomento e dalle dinamiche della struttura turistica in particolare.
    Se non sbaglio sei a Roma. Quando vuoi possiamo continuare la discussione davanti ad una pizza in centro 🙂

  2. Una figura professionale rivolta a questo proposito …. sarebbe la cigliegina sulla torta di cui parlavo!!

    Inoltre a mio avviso per strutture più importanti si rivelerebbe un’ottimo investimento poichè porterebbe di sicuro più clienti dal web stesso.

    Per la pizza … perchè no? a me piace conoscere, discutere idee, opignoni ….. poi per vie di forza mi trovo spesso in centro!

    magari un giorno di questi ti scrivo con i miei recapiti e ci vediamo!

    Ciao!

  3. Condivido sia quello che dice Emilio che quello che dice Davide

    Sono un gestore di B&B e sono anche un informatico che gestisce un forum di gestori di B&B (scusate la ripetizione)

    Vorrei realizzare il \"Il sito ideale di un B&B\" che è simile a quello di un albergo ma che deve solo costare molto di meno (viste le scarse possibilità economiche a disposizione di questa categoria).

    Sarei felice di incontrarvi per parlarne visto che anche io sono a Roma (magari per una pizza)

Lascia un commento