Wong.it - il blog di

wubook_white_logo

BTO: facebook e iphone

Giovani,

alla stazione leopolda di Firenze ha luogo la BTO, fiera dedicata al turismo su web. Io la sto seguendo spesso dall’ufficio, a questo indirizzo:

http://www.livestream.com/expomeetinglivehq

Ora, e’ da ieri che assisto a un’impennata decisa di interventi che parlano di Social Network e Mobile (il mercato degli smartphone, come iphone e android). Ora vorrei buttare li qualche riflessione e sapere cosa ne pensate:

social network e mobile per il mondo del turismo online
social network e mobile per il mondo del turismo online

Io sono personalmente e professionalmente orientato a sostenere che questi media non fanno business. E, se fanno business, soltanto grazie a investimenti tali da non essere giustificati. Sostengo inoltre che alcune compagnie stiano sbagliando a promuovere con tanta enfasi questi mezzi, perche’ rischiano di creare una bolla.

Perche’ sostengo queste affermazioni?

  • I social network come facebook e twitter sono popolarissimi e in crescita. Ma perche’ si usano? Si usano per fare, soprattutto, relazioni interpersonali. Si usano soprattutto per per cercare e trovare un partner. O per chattare con gli amici. Mi sembra come cercare di promuovere un’agenzia viaggi all’interno di un locale di sabato sera, quando tutti sono ubriachi. Si certo, si incontra anche quello interessato, ma siamo sicuri che sia giusto passarci cosi’ tante ore?
  • Smartphone: alla BTO sembra che sia imperativo avere un sito Mobile-like. Ma siamo sicuri? Io ho uno smartphone e, nonostante mi diverta con molte “app” (giochi, wikipedia, e via dicendo)  navigo pochi siti e se lo faccio, per intrattenimento. Durante l’estate, per esempio, l’app di booking.com per la prenotazione di hotel tramite iPhone e’ stata quasi costantemente tra le prime 25. E’ l’app che fa la differenza, non il sito.

Sono realmente curioso di sapere cosa ne pensiate. C’e’ qualcuno di voi che ha deciso di investire seriamente sui social o sul mobile? Vorrebbe raccontarci esperienze e risultati, opinioni? Finora, tutti quelli con cui ho parlato, hanno finito per dirmi, infine: “si, in effetti chatto molto su facebook, ma poi di preno, molto poche”.